- Giorgio Moroder

Cenni biografici

Giorgio Moroder - Totalmente autodidatta, privo di formazione di partitura musicale, Giorgio Moroder, con il suo lavoro innovativo con i sintetizzatori durante gli anni settanta, ebbe una particolare influenza sulla disco music e la musica elettronica in generale.

Inizia l'attività come cantante di musica leggera nel 1968, incidendo vari 45 giri con i nomi d'arte Giorgio e George dapprima per la Miura e poi per la First; partecipa inoltre al Cantagiro 1970 con Luky Luky.

Nel 1977 ebbe un primo notevole successo per la collaborazione con le Munich Machine per il brano Get on the Funk Train, ballatissimo nelle discoteche di quegli anni. Moroder ha prodotto anche diversi successi di disco elettronica per The Three Degrees (come la famosa The Runner), per gli Sparks (l'album No. 1 in Heaven e in particolare Beat the Clock, un brano che ebbe grande successo nel 1979).

Diversi sono anche i successi ottenuti come cantante: From Here to Eternity del 1977, firmata semplicemente come "Giorgio", e The Chase, dell'anno seguente, tratto dalla colonna sonora del film Fuga di mezzanotte.

Nel 1978 vinse l'Oscar per la migliore canzone con Last Dance, composta per il film Thank God, It's Friday con Donna Summer.

Post popolari in questo blog

Geraldina Colotti

Silvia Latorre

Ivo Scaringi