- Ignazio Fresu

Ignazio Fresu è nato a Cagliari nel 1957.

Nel 1975 si è trasferito a Firenze per frequentare l’Accademia di Belle Arti. E’ in questa città che ha avuto inizio la sua carriera artistica. Da anni vive e lavora a Prato. La sua attività espositiva è molto intensa e si svolge in Italia e in varie nazioni estere.

Per realizzare le sue opere Fresu prevalentemente si serve di scarti delle lavorazioni industriali e di residui delle attività di consumo; ciò al fine di testimoniare sia lo spreco che la civiltà moderna, guidata soltanto dalla logica del profitto, produce inutilmente; sia la possibilità di creare da quelle montagne di rifiuti un mondo nuovo.

Le sue creazioni nascono da lamiere di metallo, da tubi, da residui industriali che vengono trattati con tecniche particolari e sottoposti a processi di ossidazione. Tra le molte esposizioni a cui Ignazio Fresu ha partecipato in Italia e all’estero è degna di particolare menziore RE-ART One, mostra itinerante dedicata all’ambiente. Il pensiero dei primi filosofi greci (in particolare quello di Eraclito), e il Pensiero Debole di Gianni Vattimo costituiscono il “tappeto” filosofico su cui si sviluppa l’umanesimo di Ignazio Fresu. (Tratto da Wikipedia)

La Biografia di Ignazio Fresu è stata segnalata a VetrinaPrestigiosa da
Piero Villani 11/2009

*****

Ignazio Fresu was born in Cagliari (Sardinia), in 1957. In 1975 he went to live in Florence where he attended the Academy of the Fine Arts and where his career started. He shows his works regularly in many towns in Italy and abroad.

The poor materials used by Ignazio Fresu represent “the process through which beauty is revealed, the world of appearance and impermanency. A world in which reality is shown daily, suspended between birth and death, thereby constituting a space for a possible experience of being.” Through its fragility, precariousness and perishability, Ignazio Fresu seeks the intrinsic beauty which permeates transitoriness, thereby recognising its aesthetic value.

By using openly vulnerable materials and through the medium of oxidisation, rusting, opaqueness, fading, and other forms of deterioration through which objects are tired and worn out, dehydrated and about to crumble, Fresu is returning to authentic values, in open contrast with the varnished or plastic-coated world around us.
Ignazio Fresu’s art was influenced by some artistic movements of the 20th century, but also by some philosophers, mainly by Heraclitus and by the contemporary philosopher Gianni Vattimo. (See also Wikipedia)

La Biografia di Ignazio Fresu è stata segnalata a VetrinaPrestigiosa da
Piero Villani 11/2009

Post popolari in questo blog

Geraldina Colotti

Silvia Latorre

Ivo Scaringi