- Lee Ang

Regista Taiwanense (Pingtung, Taiwan, 1954). Dopo essersi diplomato nel 1975 alla Taiwan Academy of Art, si è trasferito negli Stati Uniti per completare i suoi studi in campo cinematografico: prima alla Università dell'Illinois e poi all'Università di New York, dove ha vinto nel 1985 un premio come miglior regista con un mediometraggio. Riscontrate numerose difficoltà nel trovare dei finanziamenti per i suoi film, inizialmente si è dedicato alla scrittura di sceneggiature e solo nel 1992, grazie agli aiuti di produttori indipendenti, ha girato il suo primo lungometraggio, incentrato sul divario culturale e generazionale nella società taiwanese, tema trattato brillantemente nei suoi due successivi film. Nel 1993, ha vinto a Berlino l'Orso d'oro con Banchetto di nozze, a cui ha fatto seguito Mangiare, bere, uomo, donna (1994), film prodotto a Taiwan, che ha riscosso un buon successo di critica internazionale. Regista versatile, che non ama seguire un solo filone tematico, Lee successivamente ha diretto Ragione e sentimento (1995), tratto da un romanzo dell'inglese Jane Austen, Tempesta di ghiaccio (1997), ambientato negli Stati Uniti degli anni Settanta, e Cavalcando il diavolo (1999), kolossal sulla guerra civile americana. Nel 2001 ha vinto quattro premi Oscar, tra cui quello per il miglior film straniero, con La tigre e il dragone, tratto da un romanzo popolare cinese degli anni Trenta di Wang Du Lu, ambientato nella Cina del Settecento, in cui guerriere taoiste dedite ad arti marziali si cimentano in acrobazie aeree degne di un genere fantasy. Nel 2003 è uscito The Hulk e nel 2005 ha presentato alla Mostra del Cinema di Venezia Brokeback Mountain, film con cui ha vinto il Leone d'oro e l'Oscar alla regia nel 2006. Nel 2007 ha diretto Lussuria - Seduzione e tradimento, presentato alla Mostra del cinema di Venezia, con cui ha vinto il Leone d'oro.

Post popolari in questo blog

Geraldina Colotti

Silvia Latorre

Ivo Scaringi