Marida Lombardo Pijola


Marida Lombardo Pijola (Bari, 2 aprile 1956) è una giornalista e scrittrice italiana.

Autrice del best-seller "Ho dodici anni, faccio la cubista, mi chiamano Principessa - Storie di bulli, lolite e altri bimbi", (Bompiani, 2007), libro choc che ha rivelato il mondo segreto dei preadolescenti,quattordici edizioni. Ha scritto, sempre per Bompiani, nel 2009, il romanzo "L'età indecente", che approfondisce il tema della deriva generazionale e dell'incomunicabilità familiare attraverso il racconto incrociato di una madre e di un figlio tredicenne. Comincia a lavorare a Bari negli anni settanta in una delle prime televisioni private italiane, e, dopo sette anni alla Gazzetta del Mezzogiorno, viene assunta a Roma nel 1986 dal Messaggero, dove attualmente lavora come inviato speciale. Si è occupata di mafia, di giustizia, di politica, e attualmente scrive di società e costume, ed in particolare di infanzia e adolescenza, temi sui quali è opinionista sui principali network televisivi e radiofonici nazionali. Ha ricevuto da "Telefono Azzurro" una targa per il suo impegno in favore dei minori, i premi "Magna Grecia", "Europa", "Campione" "Giornalista di Puglia 2010" alla carriera.

Segnalata il 29 marzo 2010 a Vetrina Prestigiosa da Piero Villani

Post popolari in questo blog

Geraldina Colotti

Silvia Latorre

Ivo Scaringi